Piccola Compagnia della Magnolia

 

SNODI 18
Percorsi Teatrali di Alta Formazione

Prendersi cura di sé, del proprio essere artista. Non essere eterni studenti ma studiare, studiare. Assumersi la responsabilità civile della propria professione, nutrire la vocazione; prendersi il tempo della pura ricerca accanto a maestri indiscussi della scena teatrale internazionale per frequentare il proprio strumento d'attore, per innalzare la consapevolezza, l'analisi. Quello della ricerca è un tempo benedetto, atossico, improduttivo sì!
È un tempo necessario. Per questo Piccola Compagnia della Magnolia – accanto ad una personale ricerca, presupposto fondamentale per la creazione dei propri spettacoli - negli anni ha costantemente promosso l'alta formazione accogliendo maestri da tutto il mondo e costruendo occasioni di studio.
Oggi nasce SNODI 18: piccole gocce a tutela delle sorti del teatro in questo paese, un atto d'amore verso gli artisti.

 

 

PROGRAMMA 2018 - AGOSTO > DICEMBRE

27 agosto – 1 settembre
MICHELE DI MAURO | INTORNO A MEDEA
Iscrizioni chiuse: momento di studio a invito chiuso.

Michele Di Mauro, operaio dello spettacolo. Attore, autore, regista e insegnante. Comincia con il Teatro Stabile di Torino e poi diventa socio del Gruppo della Rocca. Vive e lavora a Torino collaborando, negli anni, con le più interessanti realtà del territorio (il Fiat Teatro Settimo di e il Teatro di Dioniso). Alterna l’attività di musicista e attore a quella di doppiatore e poi d’insegnante, prima alla scuola di Arnoldo Foà, poi alla TNT teatrononteatro (che fonda e dirige per una decina d’anni) e infine alla scuola del Teatro Stabile di Torino (nel 2013/14). Tra i registi con cui lavora: Passatore, Missiroli, Guicciardini, Castri, Vacis, Solari, Bianco/Liberti, Malosti e Binasco.

22 - 28 ottobre
TOMI JANEŽIČ | PRINCIPLES IN ACTING
Invio candidature entro il 30 settembre, costo 220 euro.

Tomi Janežič, regista sloveno, insegna regia teatrale presso l’Università di Lubiana – Accademia di Teatro, Radio, Film e Televisione (AGRFT) e direttore artistico dello Studio for Research on the Art of Acting di Lubiana, istituto dedicato ad attività artistiche, di ricerca, formazione e residenza nel campo della recitazione e dello psicodramma. Vincitore di oltre trenta premi internazionali, tra cui due MESS Golden Laurel Wreath awards, il premio BITEF per il pubblico, il Premio della giuria dell’Associazione Internazionale dei Critici Teatrali, quattro Sterija awards, è anche stato candidato al Golden mask award per la miglior regia e il miglior spettacolo.
Janežič è stato riconosciuto dalla critica come uno dei più interessanti registi europei della sua generazione. Il suo Gabbiano, prodotto dal Teatro Nazionale Serbo, è stato descritto come un evento teatrale unico, uno spettacolo di ben 7 ore che è diventato la produzione di maggior successo del TNS.

30 ottobre - 5 novembre
JAN KLATA
Invio candidature entro il 10 ottobre, costo 220 euro.

Jan Klata, regista e drammaturgo polacco, ex direttore (dal 2013 al 2017) del Teatro Nazionale Stary Theatre di Cracovia. Ha prodotto oltre 30 spettacoli nei teatri di Breslavia, Danzica, Bydgoszcz, Cracovia, Varsavia e Graz, Düsseldorf, Bochum e Berlino. Attualmente è tra i registi più acclamati e premiati della scena teatrale contemporanea e uno dei principali rappresentanti del teatro polacco. Tra i molti riconoscimenti c’è il prestigioso premio Golden Yorick, assegnato alla migliore rappresentazione polacca dei drammi shakespeariani.
Ciò che distingue Jan Klata da altri artisti contemporanei è il linguaggio teatrale e il radicalismo delle sue visioni artistiche. Le sue riscritture basate sui classici hanno fatto parlare a proposito della sua produzione di un “teatro impegnato” o “politico”, che è stato avvertito come “rivoluzionario”.

18 - 22 dicembre
ELENA BUCCI | CAVALIERI ERRANTI
Invio candidature entro il 2 dicembre, costo 220 euro.

Elena Bucci, attrice, regista, autrice, ha fatto parte della compagnia di Leo de Berardinis. Fonda con Marco Sgrosso la compagnia Le Belle Bandiere, per la quale crea progetti e spettacoli spaziando da scritture originali a drammaturgie classiche e contemporanee, da commistioni tra diversi codici artistici, a eventi per il recupero di spazi dimenticati. Ha ricevuto due Premi Ubu come migliore attrice protagonista e non protagonista, il Premio Hystrio-ANCT, il Premio Eleonora Duse, e, per la compagnia, il Premio ETI Olimpici del Teatro, il Premio Hystrio Altre Muse, il Premio Viviani. Si è occupata di alta formazione presso: Università di Bologna, Accademia Nico Pepe, Scuola Paolo Grassi, L’Arboreto di Mondaino, Scuola del Teatro Stabile di Torino, Napoli Teatro Festival.

 

 

INFORMAZIONI GENERALI

Gli stages sono rivolti ad attori professionisti. Non vi sono limiti di età.
La quota di iscrizione per ogni singolo stage è di 220 euro. Viaggio e vitto a carico dei partecipanti. Per l'alloggio, laddove ci fosse richiesta, ripeteremo a Torino l'esperienza dell'ospitalità cittadina avviata negli anni passati ad Avigliana. Gli orari di lavoro indicati sono indicativi.

Per iscriversi mandare CV e lettera di presentazione a info@piccolamagnolia.it.
Qualora foste tra i molti attori – oltre 115 - che hanno inviato la propria candidatura per Maestrale 18.19, vi preghiamo comunque di rimandare il vostro materiale.
I candidati selezionati saranno contattati entro 7 giorni dalla scadenza prevista per le candidature.
Per confermare la propria iscrizione i candidati dovranno provvedere al pagamento della quota (tramite bonifico bancario) entro 5 giorni dalla comunicazione.

Gli stages avranno luogo presso la nuova sede operativa della Piccola Compagnia della Magnolia - Atelier Magnolia - ubicata nel complesso del Bunker, a Torino nel cuore di Barriera di Milano.

INFO: info@piccolamagnolia.it / cell. 3450968658

 

COMUNICAZIONI

"Non possiamo realizzare Maestrale 18.19 per come è stato concepito perché ad oggi non sono stati confermati i fondi necessari a coprire l'ingente cifra complessiva del progetto. Quindi rimoduliamo invece che abbandonare e stracciare l'accordo con i maestri invitati. I percorsi che confluivano in Maestrale relativamente all'anno 18 restano invariati (Claudio Collovà, Tomi Janežič, Jan Klata) come periodo, ma diventano singoli stages a pagamento; rientrano cioè nel progetto SNODI di cui fanno già parte lo stage di Elena Bucci (a dicembre) e il momento di studio ad invito chiuso di agosto con Michele Di Mauro. Precisiamo che invece i percorsi d studio con i maestri Sergio Canto Sabido, Enrique Pardo e Linda Wise vengono sospesi e confluiranno - se Dioniso vorrà... - nell'edizione 2019-20 di Maestrale.
Prendiamo pubblicamente questo impegno con i futuri iscritti agli stages: se i bandi invernali a cui parteciperemo nei prossimi mesi avranno esito positivo, rimborseremo a ciascuno la quota di iscrizione agli stage inizialmente inclusi nel percorso Maestrale18.
È una scelta, politica e poetica la nostra; nel nostro piccolo ambito tentiamo di difendere le cose preziose dal nulla che avanza."
Giorgia Cerruti, Direzione Piccola Compagnia della Magnolia (qui il comunicato completo)

 

 

Un progetto di Piccola Compagnia della Magnolia
Con il sostegno di TAP – Torino Arti Performative e Fondazione Cariplo
Selezionato Funder 35 2016

 

Atelier Magnolia

Piccola Compagnia della Magnolia

Selezionato Funder35

Sistema Teatro Torino